lunedì 11 aprile 2011

AGRODOLCE NEWS: LA GRINTA, LA RABBIA E IL GRIDO DI PROTESTA DI ATTORI E MAESTRANZE!


STAMATTINA TUTTI A TERRA IN PIAZZA A PALERMO,

PER INSCENARE LA CARNEFICINA DI UNA MITRAGLIA!




Un progetto da "kolossal" (quasi 50 milioni di euro per la seconda e terza stagione), per un futuro abbastanza incerto, e per un presente, oserei dire, da barzelletta!!!. Ecco il biglietto da visita di "Agrodolce"!

Un congruo numero di lavorati della fiction, oltre ad una piccola partecipazione degli attori, ha inscenato un "Tutti giù per terra" che ha davvero poco di comico. La messa in scena dopo il suono di una sirena, seguito da una sventagliata di mitraglia (finta), è stato il momento più "spettacolare" di una manifestazione promossa dalla Slc-Cgil, e svoltasi in mattinata per le vie centrali di Palermo, creando alcuni disagi nella viabilità.

La preoccupazione di fans e lavoratori è quella di veder materializzare la "morte" di "Agrodolce", ferma da oltre un mese per il mancato pagamento degli stipendi, dopo che le riprese della seconda serie erano partite in sordina lo scorso Novembre 2010.

"Punto e a capo", si direbbe in questi casi. Ma adesso si attendono, e pretendono, comunicazioni definitive e risolutive, su quella che si appresta a diventare una telenovela a tutti gli effetti: dietro, dentro, e al di fuori del piccolo schermo.

A seguito della manfestazione, una rappresentanza dei protestanti è stata accolta dalla Prefettura di Palermo , in cui è stato aperto un "tavolo di crisi".

Seguiranno dei post con foto e video della protesta!





Nessun commento:

Posta un commento